Rientro vincente di De Domenico a Trieste

Giuseppe IRON De Domenico, alfiere del Fight Club Riccione, sabato scorso ha incrociato i guanti al “San Giusto Fight Night” di Trieste, nella suggestiva cornice del Castello medioevale di San Giusto. Il rientro, dopo uno stop di 3 mesi causato dalla frattura della mano destra, è stato preceduto da qualche preoccupazione iniziale, subito svanita già dall’inizio del match, visto la buona reazione della mano ai primi colpi sferrati.

Il match si è svolto con le regole del K1 -85kg, lo sfidante era lo Sloveno Aleksander Stankov, seguito da tifosi Sloveni, geograficamente più vicini a Trieste.

De Domenico inizia come al solito all’attacco, con combinazioni di braccia e di calci circolari alla bassa e alla media altezza che mettono in difficoltà lo Sloveno, ottimo incassatore, che durante la prima ripresa viene colpito da una ginocchiata al viso che lo fa barcollare, ma non viene conteggiato dall’arbitro.

La seconda ripresa viene vinta dal Riccionese, visto che Stankov non riesce a trovare la maniera di impensierirlo.

Nella terza ripresa il coriaceo Sloveno prova a metterci il cuore per rientrare nel match ma De Domenico controlla e riesce ad andare a segno con dei colpi puliti.

Vittoria di De Domenico ai punti indiscutibile, che rientra a Riccione, accompagnato dai maestri Simoncioni, Mercuri e Misuri, con entusiasmo per la ottima reazione della mano e per poter dare adesione ai prossimi appuntamenti estivi.